Salute e Benessere

Salute e Benessere

Molto spesso, chi ne soffre non lo sa, almeno fino a quando non è indotto a cercare la causa di uno o più malesseri, il più frequente dei quali è, sicuramente il risveglio mattutino associato a sensazioni di dolenza diffusa alla zona delle mandibole.
Di cosa stiamo parlando? Dell'abitudine a digrignare i denti di notte.
A questa brutta, involontaria abitudine può accompagnarsi l'insorgere, durante la giornata, di cefalea o emicrania, tensione alla nuca, fitte improvvise alle tempie, cattiva digestione, alitosi e finanche, nei casi più gravi, ingrossamento dei linfonodi del collo.
Tutti questi sintomi possono essere considerati manifestazioni cliniche proprio di questo fenomeno, che viene chiamato bruxismo, un disturbo questo molto diffuso e caratterizzato dall'attitudine involontaria, appunto a serrare i denti durante la notte.
Naturalmente, la diagnosi è rimessa allo specialista, perché, questa sintomatologia può trovare causa anche in altre, diverse problematiche. Nel caso in cui, previa accurato esame, il dentista confermi l'ipotesi del bruxismo, allora sarà bene trovare una soluzione quanto più possibile immediata.

Mercoledì, 30 Novembre 2016 11:31

Per perdere peso ci vuole testa

Per dimagrire è necessario un approccio psicologico adeguato: la forza di volontà, infatti, rappresenta un punto di partenza di cui non si può fare a meno se si è intenzionati a perdere peso. Le motivazioni e l'ambizione sono aspetti che non possono essere sottovalutati: e non è un caso che non tutte le persone che cominciano una dieta siano poi in grado di portarla a compimento. Abbandonare un tentativo di perdere peso è un comportamento molto comune, dal momento che non tutti sono pronti a questo passo.

Tutto dipende dal cervello: è solo il modo di pensare che consente di ambire e mirare a una condizione fisica migliore. Chi intende salire sulla bilancia senza paura non può che essere fermo nelle proprie decisioni: ciò significa porsi degli obiettivi e avere la capacità di mirare a dei traguardi ben precisi. Può essere utile, a questo scopo, fare riferimento a degli input quotidiani, che forniscano una motivazione rispetto a quel che si fa. Nel caso in cui non ci siano i giusti presupposti per un corretto dimagrimento, questo diventa una vera e propria chimera, un sogno praticamente impossibile da realizzare. E se non si vedono dei risultati apprezzabili, si finisce per abbattersi e per lasciarsi scoraggiare, poiché si è dominati dalla paura di non riuscire a conquistare lo scopo voluto.

Mercoledì, 09 Novembre 2016 16:40

I benefici della psicoterapia a Milano

Scoprili con uno psicoterapeuta a Milano

Visitando il sito Studio-santini.it si può imparare a conoscere meglio cos’è la psicoterapia e quali sono i suoi benefici. Si sente spesso parlare di psicoterapia, ma di cosa si tratta? La psicoterapia consiste in una terapia vera e propria, basata sul dialogo con il terapeuta, in cui il paziente viene portato ad esprimere liberamente le sue emozioni in modo da arrivare ad essere capace di introspezione e diventare consapevole delle proprie sensazioni nei vari episodi della sua vita. Questo serve a raccogliere abbastanza informazioni su di sé e a vedere chiaramente il proprio io per rafforzarlo, imparando a difenderlo in tutte le occasioni in cui potrebbe venire colpito. I benefici della psicoterapia consistono in una maggiore sicurezza, in un miglioramento dell’autostima e nella padronanza di sé e delle occasioni che prima potevano procurare disagio.

Martedì, 17 Maggio 2016 13:00

Principali sintomi del disturbo d’ansia

L’ansia è il disturbo psicologico più diffuso tra la popolazione e per il quale più frequentemente si ricorre al sostegno di uno specialista. Esso, oltre alla sofferenza psicologica, si caratterizza anche per una serie di sintomi di natura fisica. Per combattere l’ansia e tutti i disturbi a essa legati è necessario intraprendere un percorso terapeutico ad hoc. Se abiti in Piemonte ti consigliamo di rivolgerti alla consulenza professionale della dottoressa Silvia Parisi, psicologa Torino.

Mercoledì, 02 Marzo 2016 17:55

Le tendenze della moda in vista dell'estate

L'estate 2016 si sta avvicinando, e allora è il momento giusto per scoprire quali saranno i trend della prossima stagione della moda: dagli abiti sottoveste al floreale, ce n'è per tutti i gusti. A cominciare dall'essere kooky: il che vuol dire, in sostanza, dedicarsi alla vitalità, risultare originali, apparire eccentriche, diventare piene di vita. Un po' come i fiori in primavera, appunto, e non è certo una coincidenza il fatto che tra le macro tendenze dei prossimi mesi vi sia, appunto, il floreale, o blooming che dir si voglia. Tutti i marchi più importanti lo metteranno in mostra, con declinazioni differenti a seconda dei casi.